Come e quanto risparmio si può ottenere?

Spesso, pur essendo delle persone molto attente al risparmio, si tralasciano aspetti particolari che invece sono in grado di ottimizzare i costi e, talvolta, ridurli notevolmente.
Al giorno d’oggi, con i prezzi in costante aumento, perché non trovare ulteriori forme di risparmio anche nella scelta della classe energetica della propria casa?

Variazioni energia

Per questo motivo, oggi, osserviamo come sia possibile risparmiare prestando attenzione anche a questo aspetto tante volte sottovalutato.

Le classi energetiche

Come potete vedere in foto, la differenza dei consumi tra classe G e classe A è notevole.

Prezzi

La classe F consuma fino a 5 volte di più rispetto alla A.

I vantaggi

I vantaggi nel tenere una casa in classe A sono molteplici e riguardano diversi aspetti:

  • Economia: Le spese per acquistare una casa in classe A vengono ammortizzate dai vantaggi in bolletta.
  • Miglioramento strutturale: anche la vivibilità della vostra casa sentirà di miglioramenti evidenti. Dite addio a spifferi, umidità, variazioni brusche di temperatura.
  • Aumenta il valore: il valore monetario della casa aumenta di 450 € al metro quadro rispetto a una in classe G.
  • Aiuta l’ambiente: sì, una casa in classe A è ecologica e amica del pianeta. Infatti, grazie all’ottimizzazione delle risorse naturali riduce gli sperperi di energia. Dunque, non prestate attenzione solo ai costi e alle vostre tasche, ma anche al bene della Terra.

Verde

Elementi pratici per avere una casa in classe A

  • Isolamento acustico pareti esterne
  • Impianto radiante a pavimento
  • Tetto ventilato
  • Infissi ottimi

Come hai potuto leggere servono pochi elementi per poter ottimizzare i consumi e accrescere il valore della propria abitazione.
Qual è la tua classe energetica? Hai effettuati cambiamenti o rinnovi per salire di classe energetica? Se sì, quanto sono cambiati i costi?

Condividi la tua esperienza nei commenti.

Recent Posts